Ratsani Senkeb: come ho avuto successo con il trading, la mia intervista

Durante la mia ultima conferenza di trading a Bangkok, ho incontrato un collega molto interessante: Ratsani, un trader tailandese, co-fondatore della rivista Moneyonlinethai. E sapete una cosa? Ho deciso di fargli un’intervista per il mio blog di trading!

Q: Ciao Ratsani, allora, raccontaci un po’ di te, chi sei, quanti anni hai e come ti sei appassionato al trading.

A: Ciao, mi chiamo Ratsani Senkeb e sto per compiere 27 anni. Ho studiato all’Università Chulalongkorn di Bangkok, una delle eccellenze del mio paese e mi sono appassionato al Forex Trading quasi per caso, accumulando una piccola fortuna.

Q: Molte persone chiedono se la “vita da trader sia conciliabile con la vita personale, affettiva, gli amici. Tu come fai?

A: Beh, all’inizio dedicare tempo ai miei amici non è stato semplice. Il successo ottenuto lo devo principalmente all’impegno e allo studio. Niente nasce per caso. Fare trading non è semplice, è necessario studiare e applicarsi per molte ore al giorno. Tuttavia, una volta raggiunta la tranquillità finanziaria, oggi posso permettermi di uscire di più con gli amici, offrire qualche cena in più e avere più tempo per me stesso.

Q: Che cosa hai fatto con i tuoi soldi? Ti sei tolto subito qualche sfizio?

A: A dire il vero sono sempre stato un grande appassionato di auto. Ed anche se non ho ancora la patete, ho già acquistato una BMW (sorride, ndr.). Poi per sentirmi davvero indipendente ho affittato un appartamento nel cuore della città e ora vivo la mia indipendenza finanziaria.

Q: Cosa ne pensano i tuoi familiari di tutto questo improvviso successo?

A: Beh, ovviamente all’inizio erano scettici. Spiegare a delle persone come loro, che a stento sanno cos’è un computer, è difficile spiegare la propria attività di trading. Però, quando gli ho dato la possibilità di aprire il negozio di alimentare dei loro sogni e mi sono potuto permettere di acquistargli una casa, allora hanno iniziato a capire che forse quello trascorso davanti al PC non era proprio “tempo perso…”.

Q: Che piattaforma utilizzi per fare trading?

A: All’inizio ne ho provate tantissime. Non ci si può di certo fermare alla prima. Ognuna ha punti forti e punti deboli, l’importante è trovare quella che meglio si adatta alle proprie esigenze personali. Iq Option è quella che utilizzo attualmente, offre una grafica semplice ed intuitiva e la trovo anche molto veloce.

Q: Sei attivo sui social? Li usi?

A: A causa di questo lavoro non li uso tantissimo. Per fare trading “seriamente”, è necessario applicarsi molto, studiare e questo non ti lascia molto tempo. Però ho un profilo LinkedIn piuttosto aggiornato, dove spiego che i miei maggiori guadagni provengono dal duro lavoro e le Opzioni Binarie.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *